consulenti

Caro Salvatore
Ancora una volta chiedo un incontro sereno e tranquillo per chiarire i problemi riguardanti la nostra
famiglia.

Cerca di evitare il tuo snobismo, come accaduto poco tempo fa davanti la nostra azienda.

Come ben sai le ultime vertenze o atti che hai incardinato come legale soprattutto contro la mia persona, si
stanno rivelando deleterie sia sotto il profilo familiare, aumentando di conseguenza minnacce,aggressioni e
prepotenze, e sia sotto il profilo economico.

Come ben sai i nostri impegni sono solidali;
Tra noi fratelli non vi è stata alcuna divisione ma solo imposizioni

che altri abienti definiscono infamia, o
articolo quinto chi tiene in mano ha vinto.

Ti rammento che la nostra avvenuta positiva è stata interrotta da un episodio molto triste avvenuto nella
mia proprietà, il Charlie Club, da una nostra familiare acquisita.

Aggredendomi fisicamente mi
cacció via dalla struttura.

Tu stesso hai preso incarico presso il tribunale di Paola per difendere dalla mia querela
effettuata per difendere la mia persona e proprietà.

Questo fu un episodio aberrante per la nostra famiglia,
ti chiedo come hai potuto fare una cosa del genere.

Ti ricordo che indomani avresti mandato una comunicazione a mio fratello Savino dicendo che ;Mario

aveva preso un altra palata
, spedendo per errore al mio ufficio, messaggio che custodisco ancora oggi.

Avevamo un futuro prospero per il nostro lavoro,

era tutto in crescita ESPONENZIALE sia nel settore dell abbigliamento che
in quello turistico.

Io certamente presi una palata , ma certamente per mio fratello fu ;

inizio di una discesa, basti vedere la
sua situazione attuale.

GIUDIZIO DA PERSONE DI CONOSCENZA E FORNITORI DEFINITO

VERGOGNOSO ,INFAMANTE,DELINQUENZIALE E ALTRO.

PER NON PARLARE DEGLI ESITI NEL TRIBUNALE

DEPLOREVOLE PER LA NATURA DELL ISTANZA PRESENTATA

CON UNA CONDANNA ESEMPLARE 4 ANNI DI RECLUSIONE

E UNA SOMMA CHE SUPERA 1 MILIONE DI EURO

PER MULTE E ALTRO DA CHIARIRE.

UNA VERA VERGONA DELLA SUA CONSULENZA.

GIURUDCA E AMMINISTRATIVE.

ANCORA STA FACENDO APPELLI DOVE L’ESITO GIA E STATO SCRITTO.

RINGRAZIO CONSULENTI DI MIO FRATELLO SAVINO PER LA LORO

ALTA PROFESSIONALITA’ DI AVER PORTATO

LA SCANZIR AD UN VOLUME DI AFFARI DI EURO 100

DI CORRISPETTIVI SETTIMANALI RAMMENTO CON UNA AREA

DI VENDITA CHE SUPERA TRE MILA METRI QUADRI

VI RICORDO CHE LA MIA PRECEDENTE AMMNISTRAZIONE E CON LA MIA

DELEGA IN PRECEDENZA ERA CONSIDERATA L’AZIENDA UNA ICONA

DEL SETTORE.

le consulenze TEMERARIE NON SONO MANCATE

AL CONSULENZA DELLO STUDIO DEL AVVOCATO

MISTORNI BALDASSARE

HA DATO LA MAZZATA TOMPALE

PER AZZERARE ANCHE UNA PICCOLA DOSE DI OSSGENO

RAMMENTO UNA TRANSAZIONE EURO 150.000 VALORE DEL

CEDUTO DI CAMICIE DA UOMO PER STORNARE UN DEBITO

DI EURO 12,500 UNA VERA VERGOGNA DOVE E STATA LESA LA MA

REPUTAZIONE STO ANCORA AVENDO DISAGI PER QUESTA OPERAZIONE

VOMTEVOLE NE SEGUIRONO ALTRE……

Avevo proposto la mia disponibilità per ribaltare la situazione ma sono stato mandato a fanculo.
Ti rammento che sono stato revocato per essere sostituito da un analfabeta falso e infame. Tradendomi
solo per coprire la carica di amministratore al mio posto.

La perdita per la famiglia supera i 5 milioni di euro.
Per non parlare dei danni morali,fisici e reputazione completamente annullata.

Ora vediamo la posizione di mio fratello Piero, mia sorella Maria Antonia..

Che cosa volevano ottenere con la mia eliminazione?
Quali sono stati i loro risultati?
Mio fratello Piero da unA ;azienda di non meno di 500.000 euro anno di volume di affari,

con 8 dipendenti e
due strutture commerciali, migliori prodotti in commercio.

Famiglia al completo, una bellissima auto, una
casa,

una villa in costruzione dal valore di 200.000 euro.

Oggi vive in un garage senza famiglia.

Mia sorella Mariantonia consigliera giornaliera dell ;

infame di
famiglia cosa sperava di ottenere?

DOPO UN MESE AL NEUVO CENTRO

Abiti, giacconi, pantaloni CAMICIE ecc erano in vetrina nel
suo centro,VOLEVA CHE GLI SVILUPPASSE L’ORDINE DEL CAMICIE

DA UOMO CON UN SUO FORNITORE STESSO GIORNO RITIRAVO DA

UN LABORATORIO DI 476 CAMICIE DI MIA PRODUZIONE

DA VENDERE NELLA MIA STRUTTURA PUNTO JOLLY MARIO SCANSIR.
MI CHIEDO PROFESSIONALITA’ O PATREETERNO.

Oggi è finita con 50 camicie da uomo e un
centinaio di capi di maglieria.

Direi obiettivo fallito.
Mi chiedo cosa sia successo?
Se oggi la treccani dovrebbe scrivere su questa storia non basterebbero 12 volumi.
Caro Salvatore visto le iniziative temerarie di mio fratello sarebbe necessario un incontro nel breve tempo
possibile.

Per una pacificazione anche parziale,che dia tranquillità
ai nostri figli.

ALLA PROPRIETA’ -ALLE CONSULENZE–ADDETTI AI LAVORI-

E DI CHI HA AVUTO UN RUOLO INDIRETTO–

MARIO CRUDO DETTO SCANSIR

pubblicato sul sito www.rcvideo .it

consulenti

Visits: 38